Copybook podcast

Copybook #4: Risate e libri :)

Perché Copybook?

Perché siamo due copywriter, Valentina e Silvia, appassionate di libri.

Perché Copybook vuol dire quaderno e, se ci incontri, anche in un giorno qualsiasi, mentre Silvia pedala in bicicletta a Bologna e Valentina sale sulla metro a Berlino, nella nostra borsa trovi sicuramente un quaderno, per scrivere qualcosa a mano.

Perché la scrittura, oltre che il nostro lavoro, è la nostra passione

Siamo Valentina Ruvoli e Silvia Bernardi, e questo è Copybook, un podcast da leggere. Perché in ogni puntata chiacchieriamo di lettura, scrittura e creatività, e poi realizziamo un post di riepilogo che completa quello che ci siamo raccontate. 

Ma non solo: in ogni puntata, lanciamo l’una all’altra, ai nostri ascoltatori e ai nostri ospiti, una sfida di lettura e di creatività

Quindi, armatevi anche voi di un quaderno e di una penna, e buon ascolto! 

Una puntata dove le risate superano i consigli libreschi … (che dire, parlare di libri è una delle cose che ci diverte di più al mondo) e dove abbiamo chiamato in causa due famosi “Harry” della letteratura … riuscite a immaginare di quali Harry si tratta?

Nella terza puntata abbiamo parlato anche di feticci di lettura e, su questo tema, ci sono arrivati alcuni contributi: per esempio, abbiamo scoperto dell’esistenza di quelli che abbiamo chiamato i lettori stagionali! Infatti, c’è chi legge quasi solo d’estate! E magari … c’è chi d’estate non legge per niente? Voi avete periodi preferiti per leggere, o periodi in cui non leggete per niente? E tenete traccia delle vostre letture? Se sì, come?

Un altro interessante feticcio riguarda i modi (ragionevoli o bizzarri) per ordinare la propria libreria: c’è per esempio chi la ordina per scala cromatica delle coste dei libri! Per esempio, i libri Adelphi sono meravigliosi ordinati così. 

Bellissimo da vedere, ma sarà altrettanto funzionale per trovare i libri? 🧐

fonte: https://www.pinterest.it/pin/5911043254446164/

Nella puntata di oggi vi raccontiamo come ordiniamo le nostre librerie, ma soprattutto vorremmo sapere come ordinate le vostre! Oltre l’ordine alfabetico, ci sono altri modi efficaci per ritrovare sempre i libri tra gli scaffali? (spoiler: probabilmente no, ma ci piace pensarlo!)

Per chi vuole approfondire, qui c’è un bell’articolo sulla Rivista il Mulino, che trae spunto da Come ordinare una biblioteca di Roberto Calasso, edito da Adelphi, di cui è stato proprietario e direttore editoriale. 

Passeggiando poi su e giù tra le nostre attuali letture, è arrivato il momento degli Harry … amati e odiati!

Silvia, grande fan di Harry Potter e non altrettanto di Harry Quebert (da La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker), Valentina … l’esatto contrario!

E voi? Team Harry Potter o Team Harry Quebert?

Fatecelo sapere!

Restando in tema Harry Potter, Silvia ha raccontato la sua esperienza di lettura con Manacled, fanfiction che mixa in modo arguto Harry Potter – a cui viene dato un finale distopico alternativo – e Il Racconto dell’Ancella di Margaret Atwood.

Qui un articolo che racconta origine e diffusione di questa storia (nota di Silvia: personalmente l’ho trovata molto meno “dark” e violenta di quanto viene descritta in questo pezzo su Wired. Ci sono scene crude ma non sono mai gratuite, sono sempre inserite in uno sviluppo narrativo causa/conseguenza ben chiaro!) 

E voi, esperienze con le fanfiction? Pollice su, pollice giù?

Aspettiamo i vostri contributi, suggerimenti di lettura e commenti via mail a copybookpodcast@gmail.com 

qui sotto nei commenti

e sui nostri profili Instagram @peekabook2011 e @silvia.merak 

Ci sentiamo alla prossima puntata di Copybook e vi anticipiamo che arriveranno sorprese!

Share :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero anche interessare